I.R.A. earth

COMPARTO TERRA: SUOLI CONTAMINATI, SUOLI AGRARI, FANGHI, FERTILIZZANTI E COMPOST

earthLe analisi eseguite su terreni provenienti da sondaggio assumono un ruolo di estrema importanza nelle indagini ambientali mirate alla caratterizzazione sia dei siti destinati ad uso commerciale o industriale, sia di quelli destinati ad uso residenziale o verde pubblico – privato, condizionando di fatto la realizzazione di opere infrastrutturali o l’avvio di attività di bonifica o di smaltimento dei terreni stessi come rifiuti.

Le analisi effetuate su suoli agrari sono volte a definire le caratteristiche agronomiche del suolo e per stabilire l’eventuale capacità del terreno a ricevere fanghi da impianti di depurazione o di altro tipo, riutilizzabili ai fini agronomici.
Il trattamento e lo smaltimento dei fanghi assumono progressivamente maggiore importanza sia a livello nazionale che internazionale.

L’attuazione delle direttive europee sul trattamento delle acque reflue ha comportato un deciso aumento nel numero degli impianti di depurazione con conseguente incremento anche del quantitativo di fanghi prodotti.

Analisi:

  • set analitico previsto da D.Lgs. 152/06 parte IVNorme in materia di gestione dei rifiuti e di bonifica dei siti inquinati
  • set analitico previsto da D.M. 161/2012 recante la disciplina dell’utilizzazione delle terre e rocce da scavo
  • realizzazione di curve granulometriche e classificazione geotecnica del terreno secondo il D.M del 13/09/1999 recante indicazioni sui metodi ufficiali di analisi chimica del suolo.
  • set analitico previsto da D.Lgs n. 99 del 27 gennaio 1992 e successive modifiche concernente la protezione dell’ambiente, in particolare del suolo, nell’utilizzazione dei fanghi di depurazione in agricoltura.
  • set analitico previsto da D.Lgs. 75/2010 e successive modifiche recante “Riordino e revisione della disciplina in materia di fertilizzanti”

Strumentazione:

  • 1 sistema spettrometria di massa in alta risoluzione
  • 1 gascromatografo equipaggiato con rilevatore singolo quadrupolo
  • 1 gascromatografo equipaggiato con rilevatore triplo quadrupolo
  • 5 gascromatografi equipaggiato con rilevatore FID
  • 1 gascromatografo equipaggiato con rilevatore ECD
  • 1 gascromatografo equipaggiato con rilevatore FPD
  • 1 gascromatografo equipaggiato con rilevatore NPD
  • 1 ICP-PLASMA per la determinazione dei metalli